Deprecated: Methods with the same name as their class will not be constructors in a future version of PHP; CloudFw_Shortcode_Twitter has a deprecated constructor in /var/www/scopriresiena/www.scopriresiena.it/public_html/wp-content/themes/envision/includes/shortcodes/shortcode.twitter/_shortcode.social.twitter.php on line 14

Deprecated: Methods with the same name as their class will not be constructors in a future version of PHP; CloudFw_Shortcode_Video_HTML5 has a deprecated constructor in /var/www/scopriresiena/www.scopriresiena.it/public_html/wp-content/themes/envision/includes/shortcodes/shortcode.video.html5/_shortcode.advanced.video.html5.php on line 13
Piazza del Campo - Scoprire Siena

Piazza del Campo

Piazza del Campo ( o “il Campo” come viene chiamata a Siena), è una delle più famose, suggestive e scenografiche piazze italiane.

Palazzo Sansedoni a Siena

Palazzo Sansedoni

Conosciuta per la sua particolare ed originale forma “a conchiglia”, situata là dove si incontrano i tre colli sui quali si posa la città, Piazza del Campo è il cuore di Siena ed il luogo in cui si svolge il famoso Palio, corsa di cavalli che vede affrontarsi le diciassette Contrade (“quartieri”) in cui è diviso il centro storico.  La corsa, o “Carriera” come viene tradizionalmente chiamata, si ripete due volte all’anno, il 2 luglio (Palio di Provenzano) ed il 16 agosto (Palio dell’Assunta), in onore della Madonna di Provenzano e della Madonna Assunta.

Splendido esempio di integrità architettonica, il “Campo” appare per la prima volta in un documento del 1169, quando il Comune acquista un terreno nella zona tra il “campo di sancti Pauli” e la valle di Montone. La conformazione del luogo era assai diversa da come ci appare ai nostri giorni: dove oggi si ergono palazzi, era presente la chiesa di San Paolo e la zona limitrofa, caratterizzata dal succedersi di vie in forte pendenza che collegavano la chiesa con la Valle di Montone, era chiamata “campo di sancti Pauli”. Sarà solo nel 1288 che si arriverà alla decisione definitiva di collocare qui il palazzo del Comune.

Piazza del Campo si trasforma nel tempo e sembra non arrestare mai la sua continua evoluzione: borgo medievale impervio e scosceso, spazio di incontro, feste, giochi (pugna, caccia dei tori, carnevale, Palio solo per citarne alcuni) e zona di mercato.

Palazzo della Mercanzia a Siena

Palazzo della Mercanzia

I più importanti e maestosi palazzi della città si affacciano su Piazza del Campo, a partire dal Palazzo Pubblico, sede del Comune e scrigno di tesori ed opere d’arte (dalla Maestà di Simone Martini alle Allegorie del Buono e Cattivo Governo e dei loro Effetti di Ambrogio Lorenzetti) e la Cappella di Piazza, posta ai piedi della Torre del Mangia.

Palazzo Chigi-Zondadari, Palazzo Sansedoni (una delle sedi storiche del Monte dei Paschi di Siena e casa madre di Beato Amborgio Sansedoni), Palazzo e Loggia della Mercanzia e la famosa Fonte Gaia completano il meraviglioso quadro della Piazza.

Piazza del Campo è il “salotto” buono della città, luogo di ritrovo per ragazzi di ogni età. In tutte le stagioni, dall’inverno all’estate,la Piazza si anima di vita, da mattina sino a tarda notte.

Varie sono le proposte e le possibilità che Piazza del Campo offre in ambito enogastronomico.

Palazzo Chigi-Zondadari a Siena

Palazzo Chigi-Zondadari

Si potrebbe assaporare un buon bicchiere di vino e gustare le delizie della cucina tipica Toscana ammirando la sagoma della Torre del Mangia comodamente seduti in uno dei vari locali che si affacciano sulla splendida cornice della piazza: dal Ristorante Pizzeria Il Bandierino al Ristorante Sansedoni (Birreria), passando dal Ristorante al Mangia, il Ristorante Pizzeria La Costa, l’Osteria la Mossa e l’Osteria del Bigelli, il Ristorante alla Speranza, Liberamente Osteria fino a giungere al Ristorante Pizzeria Spadaforte.