Deprecated: Methods with the same name as their class will not be constructors in a future version of PHP; CloudFw_Shortcode_Twitter has a deprecated constructor in /var/www/scopriresiena/www.scopriresiena.it/public_html/wp-content/themes/envision/includes/shortcodes/shortcode.twitter/_shortcode.social.twitter.php on line 14

Deprecated: Methods with the same name as their class will not be constructors in a future version of PHP; CloudFw_Shortcode_Video_HTML5 has a deprecated constructor in /var/www/scopriresiena/www.scopriresiena.it/public_html/wp-content/themes/envision/includes/shortcodes/shortcode.video.html5/_shortcode.advanced.video.html5.php on line 13
Porta Romana della cerchia muraria di Siena

Porta Romana

Porta Romana

Porta Romana

Porta Romana (detta anche Porta Nuova), la più imponente tra le porte presenti nelle mura trecentesche di Siena, è situata sul percorso dell’antica Via Cassia.

Innalzata nell’agosto del 1328 da Agnolo di Ventura e Agostino di Giovanni, sostituì la vecchia Porta di San Martino, eretta sul terreno del distrutto convento di Santa Barbara. La Porta, con un grandioso antemurale, è ornata sopra mensoloni da due lupe in pietra, commissionate nel 1467 ed attribuite allo stile di Giovanni di Stefano. Al di sotto dell’arcone del prospetto si trovano i resti del grande affresco con l’Incoronazione della Vergine e la Gloria degli Angeli, commissionato a Taddeo di Bartolo nel 1417, continuato da Stefano di Giovanni detto il Sassetta nel 1447 e terminato da Sano di Pietro tra il 1459 ed il 1466; a causa dell’avanzato degrado, nel 1978 gli affreschi vennero staccati e trasferiti nella Basilica di San Francesco.

Nel 1734, sulla destra del prospetto, fu inserito dal Cav. Pecci un frammento di iscrizione romana che ricorda il culto di Augusto: Silvano sac (rum)/ C.Victricius / memor vi vir (a)ugustalis posuit. Sulla parete destra dell’antemurale fu posto un grande stemma mediceo da Cosimo I.